Question time: ministro Cancellieri risponde a on. Formisano

Roma, Camera dei deputati. Alle ore 15, in diretta televisiva RAI per il question time che si è svolto nell’aula di Montecitorio, il ministro Annamaria Cancellieri ha risposto a diverse interrogazioni sul tema giustizia ed in particolar modo sulla mediazione civile obbligatoria: “su tale tema il Governo si è mosso in linea con le determinazioni assunte dal Consiglio dell’Unione Europea. Tale organo, infatti, con raccomandazione n. 362/2013 ha espressamente richiesto, al fine di migliorare il contesto in cui operano le imprese in Italia, di intervenire per promuovere il ricorso a meccanismi extragiudiziali di risoluzione delle controversie.2 La raccomandazione del Consiglio UE tende a favorire la mediazione civile obbligatoria…Ricordo, infine, che sono state rafforzate le garanzie offerte dall’assistenza legale, considerato che l’accordo concluso davanti al mediatore, 3 per divenire titolo esecutivo e per l’iscrizione d’ipoteca giudiziale, deve non solo essere omologato dal giudice ma anche sottoscritto da avvocati che assistano le parti; avvocati ai quali, peraltro, è stata riconosciuta dal decreto legge la qualifica di mediatore ex lege.”

Leggi la risposta all’interrogazione a risposta immediata dell’on. Formisano

Condividi
css.php