Come si attiva

COMPILA A VIDEO L’ISTANZA

Attiva la mediazione in maniera semplice e veloce…
seguendo tre semplici passi

1Compila il modulo di domanda a video e stampalo 

facendo attenzione all’indicazione corretta di tutti i recapiti della parte invitata alla mediazione (indirizzo, e-mail, telefono, fax, etc…).

N.B. ai fini del riconoscimento del credito d’imposta è essenziale l’indicazione del codice fiscale

2Al momento dell’avvio della mediazione

Al momento in cui viene depositata l’istanza, o la parte invitata aderisce alla mediazione, vanno corrisposte le spese di avvio del procedimento

– 48,80 euro (i.v.a. inclusa) per le liti di valore fino a euro 250.000,00

– 97,60 euro (i.v.a. inclusa) per le liti di valore superiore a euro 250.000,00

(+ le eventuali spese postali di convocazione).

Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo:

1. bonifico bancario sulle seguenti coordinate Concormedia s.r.l. – IBAN: IT 90 S 03032032070 10000002102

IMPORTANTE: NELLA CAUSALE VA INDICATO IL NOME DELLA PARTE (ISTANTE O INVITATA) PAGANTE E/O IL NUMERO DI PROCEDIMENTO DELLA MEDIAZIONE (QUALORA SE NE SIA A CONOSCENZA) O ALMENO LA SEDE PRESSO LA QUALE SI SVOLGE L’INCONTRO

2. assegno bancario consegnato presso la sede Concormedia competente territorialmente

3. bancomat o carta di credito – POS attivo, per ora, solo presso la sede Concormedia di Roma

3Firma e spedisci l’istanza

La domanda può essere firmata dalla parte o dal difensore munito di procura, ed inviata a Concormedia con ogni mezzo idoneo:

  • per posta, in Via Alberico II, 4 – 00193 Roma
  • per e-mail ad info@concormedia.it
  • per P.E.C. ad info.concormedia@pec.it 
  • per fax allo 06/36002521
  • o consegnata presso le nostre sedi

Concormedia si occuperà direttamente di contattare l’altra parte, di inviare le convocazioni e di tutti i successivi incombenti, e ti comunicherà la data del primo incontro di programmazione.

 

Da non dimenticare

Documenti da allegare al momento del deposito dell'istanza o dell'adesione

  • copia del pagamento di 48,80 euro (i.v.a. inclusa) per le liti di valore fino a euro 250.000,00 o di 97,60 euro (i.v.a. inclusa) per le liti di valore superiore a euro 250.000,00;
  • copia di un documento d’identità della parte e procura speciale se la domanda viene sottoscritta dal solo avvocato. La procura speciale è già predisposta in calce al modulo di domanda.

Documenti da presentare il giorno dell'incontro

  • per le persone fisiche: copia della procura speciale conferita dal cliente, se impossibilitato a partecipare alla mediazione – vedi modello. Non necessaria quando già contenuta nell’istanza di mediazione.
  • per le persone giuridiche ed enti:
    • procura comprovante i poteri rappresentativi del legale rappresentante della società o dell’amministratore dell’ente;
    • copia della procura speciale conferita al legale dal cliente, se impossibilitato a partecipare alla mediazione – vedi modello. Non necessaria quando già contenuta nell’istanza di mediazione.

SI RICORDA CHE AI FINI DEL RISPETTO DELLA CONDIZIONE DI PROCEDIBILITA’ LA PROCURA DEVE ESSERE RILASCITA A SOGGETTO DIVERSO DALL’AVVOCATO DIFENSORE

Condividi
css.php