Come si conclude

La procedura di mediazione si conclude sempre con il rilascio di un verbale il cui contenuto varia, però, a seconda delle situazioni:

1La parte convocata non aderisce alla mediazione
Viene rilasciato un verbale di mancata conciliazione per assenza della parte invitata alla mediazione.

2Le parti sono presenti ma non intendono proseguire nella mediazione all’esito del primo incontro o, comunque, non raggiungono l’accordo
Viene rilasciato un verbale che attesta il fallimento del tentativo di mediazione.

3Le parti raggiungono l’accordo
Viene rilasciato un verbale al quale è allegato il testo dell’accordo  redatto di norma dagli avvocati delle parti.

Il verbale (sottoscritto dalle parti e dal mediatore) e l’accordo (sottoscritto dalle sole parti) vengono depositati presso la sede dell’Organismo.

Quando tutte le parti sono assistite da un avvocato, il verbale di accordo, sottoscritto dalle parti e dagli stessi avvocati, costituisce titolo esecutivo per l’espropriazione forzata, per l’esecuzione per consegna e rilascio, l’esecuzione degli obblighi di fare e non fare, oltre che per l’iscrizione di ipoteca giudiziale. Gli avvocati attestano e certificano la conformità dell’accordo alle norme imperative e all’ordine pubblico.

Quando non tutte le parti sono assistite da un avvocato, le stesse parti, se hanno interesse, possono far omologare il verbale di accordo dal Presidente del Tribunale.

Condividi
css.php