info@concormedia.it info.concormedia@pec.it +39 06 36002517

NEGOZIAZIONE PER AVVOCATI E IMPRENDITORI

Data: Vedi Calendario Corsi

Docenti: Prof. Avv. Mario Quinto

Durata: 3 giorni

Costo: 500 € + IVA

Il Corso è articolato in 50 ore di lezione in cui verranno sempre coinvolti i partecipanti con continue simulazioni e la proiezione di video e slides, utili per un più rapido apprendimento e 4 ore di valutazione finale.

Consente l’acquisizione del titolo di Mediatore Professionista ai sensi dell’Articolo 16 del Decreto Legislativo 4 marzo 2010 n.28 e del Decreto del Ministero della Giustizia 18 ottobre 2010 n.180.

Il Corso per Mediatore Professionista organizzato da Concormedia S.r.l. si pone l’obiettivo di formare, in maniera altamente qualificata, professionisti in grado svolgere con la massima competenza l’attività di mediazione delle controversie civili e commerciali.

REQUISITI: Per partecipare al corso per Mediatore Professionista è sufficiente aver conseguito un diploma di laurea triennale o essere iscritto ad un Ordine o Collegio Professionale.

DOCENTI: Responsabile scientifico: Avv. Prof. Mario Quinto . Tutte le lezioni verranno svolte dai migliori docenti operanti sull’intero territorio nazionale, sia teorici che pratici, attraverso esercitazioni e simulazioni di gruppo create dall’esperienza degli stessi in veste di mediatori.

COSTI: Il costo per la partecipazione al Corso per Mediatore Professionista è, attualmente, di euro 500 + IVA. Per alcune edizioni e in alcune sedi, Concormedia S.r.l. mette a disposizione agevolazioni economiche, anche tramite convenzioni con ordini professionali, associazioni, enti pubblici e privati, etc.

DATE: Vedi Calendario Corsi

POSTI: Il Corso è a numero chiuso. Possono essere ammessi fino a un massimo di 30 corsisti per ogni singola edizione.

MATERIALE: Il giorno del Corso verranno fornite ai partecipanti le credenziali d’accesso alla biblioteca online del sito dalla quale sarà possibile scaricare tutto il materiale didattico.

L’iscrizione si effettua con l’invio del modulo domanda d’iscrizione scaricabile dall’apposito link, compilato in ogni sua parte e debitamente sottoscritto, unitamente alla copia del bonifico di euro 610 (500+IVA)  (o della quota di partecipazione ridotta per i partecipanti che hanno diritto alle agevolazioni) intestato a: CONCORMEDIA Srl – IBAN IT52B0306903287100000002990   – causale: corso mediatore, città, data inizio, cognome e nome del corsista.

Prenotazione al Corso per Mediatore Professionista
Stai per prenotare il tuo posto al corso per mediatore professionista.
Pagamento tramite Bonifico bancario sul seguente conto:
IT52B0306903287100000002990

Concormedia, iscritta al n.158 del Registro degli Enti di Formazione del Ministero della Giustizia, al termine del Corso, consegnerà l’attestato di frequenza, valido ai fini dell’aggiornamento biennale di 18 ore obbligatorio per mantenere il titolo di mediatore, in ottemperanza a quanto previsto dal  D.M. 180/2010, che per tale corso, di tre moduli, è di 18 ore.

Normativa europea ed internazionale

Storia del rapporto tra conciliazione e processo, tenuto conto delle differenze di mezzi e di scopi tra le stesse.
Forme originarie e sviluppi delle normative sulla conciliazione e mediazione nel nostro ordinamento.
Direttive e raccomandazioni, trattati internazionali ed esperienze estere, normative e pratiche.

Quadro normativo nazionale ed aspetti legali della mediazione

D. Lgs. n. 28/2010 – “Decreto del Fare” n. 69/2013 – Decreti attuativi – Circolari Ministeriali
Il ruolo della segreteria dell’Organismo – Presentazione dell’istanza di mediazione – I tempi della mediazione
– Scelta del mediatore – Cenni sulla ODR
Tipologie di mediazione: Materie obbligatorie e condizioni di procedibilità – Mediazione volontaria e Clausole – Mediazione demandata ed effetti sull’eventuale giudizio di merito

Principali tecniche di negoziazione

La inevitabilità e la neutralità del fenomeno conflitto. La seduta negoziale: ruoli e strategie. Stili negoziali.
Tecniche di negoziazione.
Le barriere negoziali di natura psicologica, emotiva, cognitiva e gli ostacoli alla creatività. Comportamenti pratici nella negoziazione: simulazione di una negoziazione sulla differenza tra posizioni e interessi – simulazione di una negoziazione multi-parti

Principali tecniche di mediazione

I principi teorici della mediazione quale negoziazione facilitata da un terzo imparziale.
I ruoli dei tre attori principali dell’organismo.
Esercizio: come preparare/rsi in vista della negoziazione o della mediazione (vademecum).
Simulazione.

Le fasi del procedimento

L’incontro di programmazione.
Preparazione,introduzione, negoziazione, esplorazione, conclusione. Esercizio: come provvedere alla redazione del processo verbale.
Simulazione

Comportamenti pratici nella negoziazione

La seduta negoziale.
I ruoli dei tre attori principali della seduta: parti, mediatore, eventuali consulenti negoziatori.
Esercizio: come affrontare le trappole del procedimento e dei vari modi con cui esso si può concludere.
Le barriere negoziali di natura psicologica, emotiva, cognitiva e gli ostacoli alla creatività.
Simulazione di mediazioni con o senza consulente negoziatore.
Ruoli e comportamenti.
Comportamenti pratici nella mediazione
Il piccolo gruppo in mediazione: parti e ruoli degli attori coinvolti.
Ruoli e comportamenti del terzo imparziale e degli eventuali consulenti.
Comunicazione verbale e non verbale.
L’uso delle domande aperte o chiuse.
La creatività per lo sviluppo di nuove soluzioni.
Simulazione.

Accordo e proposta

Forma, tempi e modalità di chiusura delle trattative, formalizzazione degli accordi, redazione dell’accordo nell’ottica della successiva fase di omologazione.
Regime fiscale.
Profili psicologici degli attori coinvolti.
Dal pregiudizio al giudizio: chiarire i punti chiave e i significati che ne attribuiscono le parti per agevolare il raggiungimento dell’accordo.
Il mediatore e la formulazione della proposta sotto il punto di vista giuridico e psicologico. Esercizio: come provvedere alla redazione dell’accordo.
Simulazione.

Aspetti legali della mediazione

Ex D. Lgs. n. 28/2010.
Organismi di mediazione.
Disciplina della mediazione.
Materie obbligatorie.
Condizioni di procedibilità.
Clausole.
Effetti su successivo giudizio di merito.

Funzionamento dell’organismo

Il ruolo organizzativo della segreteria dell’organismo.
Presentazione della domanda di mediazione.
I tempi della mediazione.
Scelta del mediatore.
Qualità del servizio offerto.
Cenni sulla ODR (On line Dispute Resolution).

Test finale di valutazione e conclusioni sul corso.